IL CUORE E ADRIANTSOA NON BASTANO: LA STATALE CEDE IL PASSO A IULM

IL CUORE E ADRIANTSOA NON BASTANO: LA STATALE CEDE IL PASSO A IULM

Volley femminile - Amara sconfitta per Statale contro IULM. Nonostante una buona prova e il solito impegno, le ragazze allenate da Tranza si arrendono all’ultimo quarto, pagando un inizio di partita complicato. Le biancoverdi rimangono a -4 dal primo posto, mentre IULM ottiene i primi 2 punti stagionali.

È la sfida della svolta per entrambe, quella per ritrovare i ritmi delle prime della classe: al Crespi, con questa convinzione, sia Statale che IULM si preparano a dare tutto in campo. Si preavvisa così una sfida alla pari senza esclusioni di colpi, tra due squadre partite con il freno a mano nelle prime 4 partite ma decisamente pronte a riscattarsi

PRIMO QUARTO, CHE SHOCK!

A prescindere dallo sport, molte volte, le partite si vincono nei primi minuti. Per come andrà la partita, questo è uno di quei casi. Considerando l’attivo totale di tre punti maturato negli altri periodi, lo svantaggio che matura in questa fase è forse quello decisivo per la sconfitta. La partenza, in tal senso, è piuttosto complicata: subiamo fin da subito diversi punti avversari e soffriamo IULM anche sul piano del gioco, non riuscendo a tenere testa alle loro veloci azioni offensive. Noi, invece, continuiamo ad attaccare con immane fatica e, ad eccezione dei due punti di Sotgiu, non riusciamo ad incidere.

Il primo quarto, quindi, lo chiudiamo con un netto svantaggio di 12-2. L’allenatore Tranza, tuttavia, non si perde d’animo e prova a spronare le biancoverdi nel break, dicendo di non perdere la concentrazione. Le sue parole sono chiare: “è come se fossimo ancora sullo 0-0”. Statale, con questo spirito, si prepara al nuovo quarto, cercando di fare tabula rasa.

SECONDO QUARTO IN RIPRESA, MA NON BASTA

Nel secondo periodo ripartiamo forte con Adriantsoa che spesso recupera palla ed effettua diverse ripartenze rapide. Si apre così un momento favorevole dove impostiamo la nostra rimonta coraggiosa, anche se le avversarie rispondono presto ai nostri punti. In ogni caso, nonostante la loro precisione sotto canestro (il vero fattore favorevole della gara di IULM), è sempre una debordante Adriantsoa a prendersi la scena: prima, ancora una volta, con l’ennesimo contropiede e un terzo tempo perfetto e dopo con due liberi guadagnati allo stesso modo (uno realizzato). Sulla scia dell’entusiasmo, Marazaeva realizza una tripla splendida, anche se è solo un’illusione: IULM, infatti, si porta di nuovo  a +10, superando l’impasse di metà quarto. Non basta così neanche l’ottimo impatto di Boni, capace di segnare 2 punti e, contemporaneamente, di guadagnare e segnare con ciuff un libero: IULM si tiene a debita distanza e a due minuti dal termine vanno addirittura a +11. Gli ultimi secondi, così, non regalano troppe emozioni: dopo aver sfiorato la  tripla due volte, subiamo altri punti, di cui 2 al suono della sirena. La gara, probabilmente, si chiude già qui.

NULLA CAMBIA NEL TERZO QUARTO

La gara riparte nel segno della tensione e dell’equilibrio, dato che non viene segnato nessun punto per più di un minuto. Poi, dopo un simile stallo, è IULM a sbloccarsi con un libero. Noi, di tutta risposta, attacchiamo con vigore ma siamo imprecise sotto canestro. È Adriantsoa, ancora una volta, a prendersi e segnare un libero mal timeout siamo però sempre sotto,del doppio dei punti (26-13). L’impressione, comunque è che le biancoverdi continuino a crederci. Per ogni scelta giusta, però, purtroppo segue sempre qualche nostro errore: Boni, ad esempio, porta a termine con canestro una splendida ripartenza ma sbaglia due liberi appena guadagnati. La finalizzazione, in generale, è il nostro limite, a differenza di un tasso tecnico che non manca: ne è prova un’azione in cui Rossi è bravissima, su un altro recupero di Adriantsoa, a tagliare fuori un’avversaria lucidamente e ad appoggiare il punto che ci porta a -9, a un minuto e mezzo dal termine. Molta voce in capitolo ce l’ha anche tanta sfortuna, nonostante l’ottimo lavoro di Statale a rimbalzo e in ripartenza: IULM, invece, allunga e chiude il quarto sul 28-17.

TANTO ORGOGLIO NEL FINALE

L’ultimo periodo inizia con una ripartenza grintosa di Boni che poi segna dopo uno-due con una compagna, un ottimo taglio ed una precisa girata sotto canestro. IULM reagisce, ma Boni realizza altri due punti, Adriantsoa finalizza due altre ripartenze e arriviamo a 5 punti di distanza dal pareggio, una differenza mai così contenuta durante la gara. Le avversarie riprendono però terreno e lo fanno anche quando Sotgiu realizza un bellissimo canestro, quasi da tre. In breve tempo, quindi, tornano a 9 punti di vantaggio e con una tripla, di fatto, chiudono i conti prima di dilagare e andare a +14 : la delusione per un simile colpo è forte per Statale. La reazione d’orgoglio, comunque, arriva con Boni, l’ennesima ripartenza di Adriantsoa e un punto di Fatai a rimbalzo. Una tripla meravigliosa della solita Adriantsoa, inoltre, ci fa tornare a -6 e lo stesso vale anche per quella di Boni, che dopo un loro canestro ci riavvicina a -5 nell’ultimo minuto. Ma è tutto inutile: perdiamo 47-40  e lasciamo il campo con una sconfitta. Un finale di grande grinta, alla fine, non basta.

LE CONSIDERAZIONI DI TRANZA

Il parere di Tranza a fine partita, nonostante il ko, non è totalmente negativo. “Per questa sconfitta sono onestamente dispiaciuto, perché chiaramente potevamo anche vincere. In ogni caso sono fiero che le giocatrici presenti, peraltro orfane dei loro punti di riferimento tutti assenti per infortuni vari, non si sono date per vinte. Infatti, hanno comunque dato tutto e per questo siamo rimasti aggrappati alla partita fino alla fine”. Le parole del coach sono chiare e non lasciano spazio ad equivoci: il carattere di questa squadra non manca e la prossima partita contro Bicocca, se affrontata correttamente, potrà dimostrare che sconfitte come questa possono essere normali incidenti di percorso.

Di Martino Giannone.

News correlate

Ecco gli articoli correlati

Altro logo
Basket maschile: la Bianca batte

I BLANCOS VOLANO SEMPRE PIÙ ALTI: ANCHE BICOCCA SI INCHINA

2 Aprile 2024

Basket maschile BIANCA - Blancos indomabili contro Bicocca: una prestazione maiuscola di capitan Borsoi trascina i biancoverdi sempre più in alto.

Basket maschile: la Verde cede il passo a Cattolica

LA VERDE SI ARRENDE A CATTOLICA! AMARO STOP PER I RAGAZZI DI GIACCHINI

2 Aprile 2024

Basket maschile VERDE - Battuta d’arresto per i ragazzi di Giacchini: la Verde del basket perde 74-54 contro Cattolica dopo una gara sottotono rispetto al solito. Le canotte biancoverdi si arrestano così al penultimo posto, sorpassate proprio da Cattolica.

Basket maschile: la Verde batte Liuc

RITORNO ALLA VITTORIA PER LA VERDE: CONTRO LIUC È SFIDA EPICA

25 Marzo 2024

Basket maschile VERDE - La Verde torna alla vittoria con una prestazione pirotecnica contro Liuc: finisce 60-59 per i ragazzi di coach Giacchini.

Basket femminile: la Statale cede il passo a Cattolica

CATTOLICA IMPONE UNO STOP ALLE NOSTRE TANGAS

19 Marzo 2024

Basket femminile - I molti infortuni giocano un brutto scherzo alle stataline, che cedono il passo a Cattolica. Erano passati 547 giorni dall'ultima sconfitta delle mitiche Tangas.

Basket maschile: la Verde cede il passo a Naba

LA VERDE LOTTA, MA NABA INDOSSA L’ARMATURA: È SCONFITTA PER I BIANCOVERDI

19 Marzo 2024

Basket maschile VERDE - Gli statalini vanno subito in difficoltà contro Naba, ma un terzo quarto infuocato permette loro di provare a sognare. Poi il verdetto: Naba la porta a casa con 16 punti di vantaggio.

Basket maschile: la bianca cede il passo al Politecnico

I BLANCOS SI ARRENDONO AL POLI: PRIMA SCONFITTA IN CAMPIONATO PER COACH FACCHETTI

18 Marzo 2024

Basket maschile BIANCA - Giornata di competizione dei C.M.U al C.S. Crespi Sport Village per il basket maschile, è la volta di politecnico a sfidarsi contro la squadra Statale Bianca. 82-53 è il punteggio maturato al C.S Crespi nella serata di martedì 12 marzo.

Basket maschile verde: la Statale cede il passo al Politecnico

LA VERDE SI ARRENDE, MA CHE LOTTA CONTRO IL POLI!

11 Marzo 2024

Basket maschile VERDE - I ragazzi di Giacchini escono sconfitti dalla sfida contro il Politecnico, ma la lotta rimane indecifrabile fino all'ultimo momento!

Basket maschile: la statale batte cattolica

NON C’È STORIA: I BLANCOS TRIONFANO ANCHE CONTRO CATTOLICA

11 Marzo 2024

Basket maschile BIANCA - Il punteggio finale recita 67-56 per la Statale contro Cattolica: con l’ottava vittoria consecutiva i biancoverdi tentano di scappare da San Raffaele

Basket femminile: la Statale batte il Politecnico

LE TANGAS SCHIANTANO POLITECNICO ALL’ESORDIO IN TOP LEAGUE

4 Marzo 2024

Basket femminile - Le ragazze di coach Pranza vincono contro Politecnico nella prima di Top League, mantenendo l’imbattibilità che vige ormai da mesi.

Basket maschile: la Statale vince contro San Raffaele

UN PUNTO PER RESTARE IMBATTIBILI: I BLANCOS SUDANO CONTRO SANRAFFA MA SI INTASCANO UN’ALTRA VITTORIA

4 Marzo 2024

Basket maschile Bianca - I ragazzi di coach Facchetti regalano montagne russe di emozioni: un solo punto basta a battere San Raffaele e a mantenere l'imbattibilità.

Ultime News

Leggi tutti gli articoli pubblicati

Altro logo

100×100 La Staffetta del Centenario

11 Marzo 2024

16/05/2024

Basket maschile: la Bianca batte

I BLANCOS VOLANO SEMPRE PIÙ ALTI: ANCHE BICOCCA SI INCHINA

2 Aprile 2024

Basket maschile BIANCA - Blancos indomabili contro Bicocca: una prestazione maiuscola di capitan Borsoi trascina i biancoverdi sempre più in alto.

Basket maschile: la Verde cede il passo a Cattolica

LA VERDE SI ARRENDE A CATTOLICA! AMARO STOP PER I RAGAZZI DI GIACCHINI

2 Aprile 2024

Basket maschile VERDE - Battuta d’arresto per i ragazzi di Giacchini: la Verde del basket perde 74-54 contro Cattolica dopo una gara sottotono rispetto al solito. Le canotte biancoverdi si arrestano così al penultimo posto, sorpassate proprio da Cattolica.

Basket maschile: la Verde batte Liuc

RITORNO ALLA VITTORIA PER LA VERDE: CONTRO LIUC È SFIDA EPICA

25 Marzo 2024

Basket maschile VERDE - La Verde torna alla vittoria con una prestazione pirotecnica contro Liuc: finisce 60-59 per i ragazzi di coach Giacchini.

Basket femminile: la Statale cede il passo a Iulm

IL CUORE E ADRIANTSOA NON BASTANO: LA STATALE CEDE IL PASSO A IULM

25 Marzo 2024

Volley femminile - Amara sconfitta per Statale contro IULM. Nonostante una buona prova e il solito impegno, le ragazze allenate da Tranza si arrendono all’ultimo quarto, pagando un inizio di partita complicato. Le biancoverdi rimangono a -4 dal primo posto, mentre IULM ottiene i primi 2 punti stagionali.

Calcio maschile: la Statale batte Iulm

MANITA ECCEZIONALE PER GLI STATALINI

25 Marzo 2024

Calcio maschile - La Statale fa furore contro la Iulm: Mercuri mette la ciliegina sulla torta dopo una prestazione magistrale dei biancoverdi.

Calcio maschile: Statale batte Liuc

MISTER FORESTA E LA REMUNTADA DEL SECOLO: QUANTE EMOZIONI CONTRO LIUC

25 Marzo 2024

Calcio Maschile - Liuc passa subito in vantaggio, ma la grinta degli Statalini ristabilisce le gerarchie: Costabile migliore in campo.

Volley maschile: Statale batte Iulm

CHE BATTAGLIA TRA STATALE E IULM! COACH PIANE STRAPPA DUE PUNTI E RIMANE IN VETTA

25 Marzo 2024

Volle maschile - Vittoria per la pallavolo maschile biancoverde contro IULM. Finisce 3-2 per i padroni di casa, dopo una battaglia infinita ad armi (quasi) pari.

Basket femminile: la Statale cede il passo a Cattolica

CATTOLICA IMPONE UNO STOP ALLE NOSTRE TANGAS

19 Marzo 2024

Basket femminile - I molti infortuni giocano un brutto scherzo alle stataline, che cedono il passo a Cattolica. Erano passati 547 giorni dall'ultima sconfitta delle mitiche Tangas.

Volley maschile: la Statale batte Liuc

IL TORNADO BIANCOVERDE TRAVOLGE LIUC

19 Marzo 2024

Volley maschile - I ragazzi di coach Piane continuano a mietere vittime: questa volta è il turno di Liuc, che si scansa dopo un match dominato dai biancoverdi

Basket maschile: la Verde cede il passo a Naba

LA VERDE LOTTA, MA NABA INDOSSA L’ARMATURA: È SCONFITTA PER I BIANCOVERDI

19 Marzo 2024

Basket maschile VERDE - Gli statalini vanno subito in difficoltà contro Naba, ma un terzo quarto infuocato permette loro di provare a sognare. Poi il verdetto: Naba la porta a casa con 16 punti di vantaggio.

logo
logo
logo
logo