LA VERDE NON CONVINCE E SI ARRENDE A SAN RAFFAELE

Basket – Una sconfitta difficile da accettare per gli statalini mai veramente in partita durante il match.

Al Crespi è andata in scena la sfida tra la Verde e San Raffaele per la seconda giornata dei campionati milanesi universitari del basket maschile.

Una partita difficile per la Statale. Una squadra che mentalmente sembrava non essere mai scesa in campo, tanto da costringe l’allenatore a usare due time out nel primo quarto per cercare nei ragazzi la voglia e la tenacia.

L’unico momento di fiducia sono stati 5 minuti nel secondo quarto, quando la Statale ha provato a ricucire il risultato.

“Abbiamo provato a cambiare la difesa, come attaccare e abbiamo cercato di tirare fuori da ognuno dei giocatori la grinta necessaria ma è stata una partita no”. Queste le parole di Coach Facchetti, che ne approfitta anche per congratularsi con gli avversari per la buona prestazione.

Un risultato amaro. San Raffele vince per 59 a 36.  “Un finale che non rende grazia alla forza della Verde”, afferma di nuovo l’allenatore, aggiungendo che la Statale che ha visto al Crespi non è la solita squadra che vede in allenamento.

I ragazzi dopo la partita erano tristi ed arrabbiati con loro stessi per non aver dimostrato le loro capacità di gioco. Un segnale positivo, che può aiutare i giocatori a capire gli errori e ad affrontare al meglio le prossime partite di campionato.

La prossima partita per la Statale Verde sarà tra due settimane in trasferta contro la LIUC. Un calendario un po’ difficile, viste le varie festività che faranno saltare qualche allenamento, ma la squadra farà di tutto per farsi trovare pronta.

Francesca Rossi

I commenti sono chiusi