LA BIANCA SBARAGLIA IL SAN RAFFAELE, MA CHE FATICA!

Basket – I ragazzi di Sorrentino fanno 2 su 2 in questo inizio di Top League confermandosi tra i favoriti.

Partita difficile ma entusiasmante quella che i nostri cestiti della squadra Bianca hanno disputato contro San Raffaele. Fin dai primi punti la partita appare equilibrata. I nostri ragazzi si muovono bene in campo e riescono a trovare i giusti ingredienti per portare a buon fine diverse belle azioni. I cestiti del San Raffaele sono, però, altrettanto decisi a farsi valere. Per tutto il primo quarto le due squadre mantengono il punteggio in sostanziale equilibrio. Alla fine dei primi 10 minuti di gioco il canestro da tre punti di Matteo Saffioti e gli errori di San Raffaele in lunetta danno un po’ di respiro agli statalini, che conducono per 18 a 16.

Dopo il mini-break i nostri ragazzi sembrano aver trovato maggiore fiducia nel loro gioco. La squadra è determinata a concedere poco spazio agli avversari. Tanto che neanche quando capitan Faienza perde una scarpa e comincia a correre scalzo per il campo la squadra si scompone. Ma il discreto vantaggio guadagnato dai Blancos nel corso della prima parte del secondo quarto è destinato ad avere vita breve. Sul finire del primo tempo San Raffaele è riuscito a concludere qualche buona azione offensiva e a riportarsi pericolosamente vicino ai nostri con il punteggio di 30 a 34.

Nel terzo periodo la partita si complica. San Raffaele riesce a superare gli statalini, anche se il vantaggio accumulato non è mai sufficiente a spegnere i tentativi dei nostri ragazzi. I ragazzi di Sorrentino infatti, chiudono il parziale con un vantaggio risicato di 2 punti sugli avversari.

Le difficoltà delle casacche bianco-verdi riscontrate nel periodo precedente perdurano anche per una buona metà dell’ultimo atto di questo match che non permette di prendere fiato ad entrambi gli schieramenti. A poco meno di sei minuti dalla fine il punteggio è bloccato sul 56 pari e ambo le squadre faticano a trovare le giuste soluzioni per segnare. Durante gli ultimi minuti di gioco i Blancos tirano fuori tutta la loro grinta e riescono finalmente a imporre un vantaggio definitivo sugli avversari. La partita si conclude sul 70 a 60 per la formazione schierata da Marco Sorrentino.

Ed è proprio il coach a commentare la prestazione della sua squadra alla fine del match. «Siamo riusciti a portare a casa una partita sofferta e sono soddisfatto per alcune azioni che ho visto fare ai ragazzi», dice Marco Sorrentino, proseguendo con una certa amarezza. «Purtroppo oggi si è visto come alle volte facciamo ancora fatica a lavorare bene di squadra, specie quando ci troviamo in difficoltà».

Dopo questo inizio un po’ farraginoso, i Blancos sono comunque pronti a regalarci un’avvincente Top League!

Beatrice Balbinot

I commenti sono chiusi