LA VERDE NON INGRANA E BICOCCA DILAGA TRA LE MURA AMICHE

Basket - Non si sblocca la Verde che alla seconda di campionato affonda sotto i colpi di Bicocca in una partita a senso unico.

Ancora un KO per i ragazzi di Coach Facchetti che si arrendono al PalaBicocca con il punteggio di 43-92.

È con amarezza e delusione che la Verde prende coscienza di una partita giocata al di sotto delle proprie capacità e delle proprie aspettative, lasciando agli avversari una vittoria con ben 49 punti di distacco.

Il primo quarto, finito 25-6 per Bicocca, preannunciava già il distacco, mai recuperato fino a fine partita. I secondi 10 minuti hanno visto un timido tentativo di rimonta, ma il resto della partita ha visto solamente aumentare il parziale che divideva le due formazioni.

Partita difficile dunque per la Verde, con i ragazzi scoraggiati dalla falsa partenza delusione dell’allenatore e tensione ad inizio gioco evidenti dal cambio completo di e il Coach che ha tentato in tutti i modi di riprendere l’attenzione dei giocatori distratti e poco reattivi.

È importante considerare anche il fattore del supporto emotivo del pubblico. Il match, come da regolamento per le partite dei CMU indoor, è stato, infatti, giocato nella totale assenza degli spettatori. Sebbene questo sia solo un aspetto secondario, non è assolutamente trascurabile. Possiamo considerarla una congettura, ma forse un boato di incitamento dopo il primo tempo deludente avrebbe stimolato maggiormente la Verde.

L’allenatore della Verde si è dichiarato deluso, facendo da portavoce all’intera squadra. Al tempo stesso afferma che il gruppo è coeso e lavorando sia dentro che fuori dal campo non si possono che ottenere risultati migliori in partita.

Ci si lascia dunque alle spalle questo disorientante match, e si guarda positivamente ai prossimi incontri e alla crescita del gruppo squadra.

Valentina Gaia Lorelai Brigo

I commenti sono chiusi