PAOLA ACETI, STUDENTESSA STATALINA, ALL’EUROPEAN CHAMPIONS BOWL

European Champions Bowl – Paola Aceti, studentessa-atleta di Veterinaria, in rappresentanza dell’Italia con le Flag Senior Skorpions Varese.

Nel corso di quattro giornate, dal 7 al 10 ottobre, a Barcellona è andato in scena l’European Champions Bowl, la più importante competizione continentale di flag football, ad invito annuale, che ha accolto diversi club provenienti da ogni angolo d’Europa. Le squadre vincitrici delle varie leghe nazionali hanno ottenuto la possibilità di sfidarsi a Barcellona per conquistare il titolo europeo. A rappresentare l’Italia femminile ci hanno pensato le Flag Senior Skorpions Varese, uscite da questa competizione con un bilancio di sei sconfitte e due vittorie.

Possiamo constatare con vanto e onore che anche un piccolo pezzo di Statale ha preso parte a questo evento, rappresentata dalla giocatrice Paola Aceti che per anni ha studiato Medicina Veterinaria all’Università degli Studi di Milano, diventando anche Ambassador della facoltà.

Paola, come tutte le sue compagne di squadra, è partita da zero, dai dilettanti puri, per poi arrivare a competere con le migliori, grazie ad un profondo spirito di sacrificio e dedizione. Paola è impegnata quotidianamente non solo nel mondo sportivo, ma anche nell’ambito dello studio: lei rappresenta alla perfezione l’immagine perfetta dello “studente-sportivo”: università non vuol dire unicamente studio con la testa china sui libri, ma essa rappresenta soprattutto un ambiente vivo, in grado di offrire un ventaglio enorme di opportunità tra cui anche le varie attività sportive. Spesso dall’esterno si ha un’impressione erronea dell’ambiente universitario come immobile, monolitico e statico, mentre invece è tutto l’opposto, ovvero una realtà sempre in movimento: Paola è l’esempio lampante di come si possa alternare la vita sportiva e lo studio ottenendo eccellenti risultati in entrambi i campi.

Dopo aver iniziato gli studi universitari, Paola ha mosso i primi passi nel mondo del football nel 2017 e subito davanti a lei si sono aperte le porte di un nuovo mondo che le ha permesso anche di guardare con occhi diversi il mondo universitario. In passato, Paola aveva raccontato che i primi mesi del suo percorso di studi erano proceduti a rilento tra mille difficoltà fino a quando non era entrata a contatto con il mondo del football americano. Lo sport l’ha aiutata a vivere l’università con una maggiore serenità e fiducia in sé, riscoprendo anche il piacere per lo studio.

Per conoscere meglio Paola vi invitiamo a non perdervi la nuova puntata di “Se vinciamo limoniamo” in onda lunedì 25 ottobre dalle ore 18: avremo l’onore di avere Paola ospite in studio e poter fare una bella chiacchierata con lei. Stay tuned!

Matteo Lombardi

I commenti sono chiusi