Calcio a 5 femminile: al via le selezioni per le squadre della Statale

Calcio a 5 femminile - Giovedì 1 Ottobre sono iniziate le selezioni per entrare a far parte della squadra di Calcio a 5 femminile della Statale di Milano.

Dopo lunghi mesi di attesa finalmente si riparte. Tra vecchie certezze e nuove promesse iniziano le selezioni della squadra di calcio femminile della Statale. La voglia di calciare via il brutto periodo trascorso, riprendendo l'ottimo cammino della scorsa stagione è tanta. La ripresa delle attività è affidata come ogni anno al discorso del dirigente della squadra, Nicolò Gelao. Gelao chiarisce subito al gruppo la reale situazione d'incertezza in cui si disputerà la stagione, “ Oggi non sappiamo quando ripartiranno i CMU. Non c'è una data precisa, forse il secondo semestre. Forse ci sarà una Coppa nel primo. Il nostro primo obiettivo però è quello di farvi giocare il massimo possibile”. Parola poi a Mister Franco che chiede subito alle ragazze se abbiano mai giocato a calcio a 5. Qualcuna si, qualcuna no. Ma non importa.

Dopo le doverose premesse è tempo di iniziare l’allenamento. Le ragazze fanno 3 giri di campo per ambientarsi sul terreno di gioco. Si passa poi allo stretching a metà campo, dove le ragazze non riescono a mantenere tutte lo stesso ritmo. Arriva così puntuale il commento di Mister Franco “Siamo una squadra. Dobbiamo andare tutte allo stesso ritmo”. Inizia poi la parte dell'allenamento dedicata ai fondamentali. Si parte dal passaggio da una parte all'altra del campo fino ad esercizi di passaggio ravvicinato. La tecnica è più importante della velocità secondo il tecnico statalino. Le ragazze rispondono bene anche nel successivo esercizio dei due tocchi. Così Mister Franco decide di aumentare il livello di complessità degli esercizi.  Dai passaggi orizzontali si passa a quelli diagonali, fino ad arrivare ai tiri. La tecnica delle ragazze è buona, tanto che Mister Franco, finito in porta a parare, applaude convinto alle conclusioni delle sue giocatrici. Dopo pochi tiri  in porta ci finisce il dirigente Gelao che scommette sulle abilità delle ragazze.

La conclusione dell'allenamento è affidata a una partitella 5 vs 5. Pettorine contro colorati. La spuntano le pettorine per 1-0. Alle ragazze visibilmente provate il dirigente Gelao chiede un ultimo sforzo: battere un calcio di rigore ciascuno. E così, dopo il turno dei rigori, si conclude la serata.  Nel dopogara ai nostri microfoni la matricola Giorgia Valdemi ci parla delle sue prime impressioni sulla squadra, “sono una new entry nella squadra statalina. Questo allenamento è stato promettente. Sono sempre più convinta di aver fatto la scelta giusta a presentarmi alle selezioni”.  Tra le nuove giocatrici c'è anche l'ex pallavolista Giulia Rosso che ha deciso di tornare a giocare a calcio dopo parecchio tempo, “ Ho deciso di abbandonare la pallavolo perché quello era semplicemente un corso. Qui invece è una via di mezzo. Posso imparare ma anche recuperare l'amore che avevo da piccola per il pallone”.

La prima parte delle selezioni è andata, appuntamento a giovedì per la seconda. In attesa di sapere tra 3 settimane chi farà parte della squadra, facciamo il nostro più grande in bocca al lupo alle ragazze. Nel frattempo sempre Forza Statale!

Domenico Barbato

Nessun commento ancora

Lascia un commento