Premiazione atleti Statale: Presentati i nuovi CDF e le mascotte!

Premiazione atleti Statale - Il 16 Dicembre, nell'Aula Magna dell'Università degli Studi di Milano, alla presenza dei presidi di facoltà e di personaggi di spicco del mondo dello Sport, sono stati premiati gli atleti della Statale meritevoli per la stagione 2019.

Antonio La Torre ha aperto le premiazioni invitando il Magnifico rettore Elio Franzini a prendere la parola. "Mens sana in corpore sano", è questo ciò che rende vitale lo sport in università secondo Elio Franzini, non solo per una questione di lucidità mentale, ma anche perché i valori dell'attività sportiva insegnano solidarietà  e responsabilità, doti caratteriali molto apprezzate nel mondo del lavoro. Inoltre, l'Università degli Studi di Milano sarà inclusa nel Master Plan inerente alle Olimpiadi di Milano-Cortina 2026 dove studenti e ricercatori giocheranno un ruolo fondamentale.

Anche il Professor La Torre, direttore tecnico della nazionale di atletica leggera, ha voluto parlare di valori e di un evento in particolare che costituisce un grande momento di aggregazione, i Campionati di Facoltà! Oltre che essere un momento agonistico molto elevato, permettono di vivere l'università in maniera differente, ovvero in modo più partecipativo, diverso, e con un'attività che plasma l'identità dello studente. E si sa che, comunque vada il match, al termine dell'incontro c'è e ci sarà sempre un "terzo tempo". Il modello dei CDF, prosegue La Torre, da Milano sta iniziando a farsi conoscere nei maggiori atenei d'Italia. Ad esempio l'università di Bologna ha chiesto di mutuare il modello dei CDF, a testimonianza dell'importanza dello sport in ateneo.

Anche Gianvincenzo Zuccotti, presidente della facoltà di Medicina e Chirurgia, ha voluto sottolineare l'importanza dello sport in università augurandosi che la facoltà di Medicina possa vincere i CDF del prossimo anno, per rifarsi anche del secondo posto nei CDF Winter di calcio a 5.

Gustavo Gandini, presidente della facoltà di Medicina Veterinaria, ha espresso il suo sostegno e i suoi complimenti per le attività organizzate dal CUS Statale, felice di vedere la facoltà di Veterinaria, nonostante la lontananza geografica, partecipare con entusiasmo alle attività sportive universitarie.

Roberto Sergio, direttore del CUS Statale, ha voluto illustrare le novità per i CDF 2019/2020, oltre ai CDF Winter CUP e i CDF Christmas Edition di Beach Volley, a Monginevro, in occasione della Statale sulla neve, verranno organizzati dei CDF Slalom gigante di Sci alpino in modo di offrire la possibilità a tutte le facoltà di partecipare alle attività sportive tutto l'anno. Assoluta novità di quest'anno saranno le mascotte! Infatti ogni facoltà, rappresentata da un animale, avrà la propria maschera da indossare per sostenere i propri atleti.

Inoltre, le finali dei CDF primaverili, regolarmente disputate al PalaCUS Idroscalo, da quest'anno, saranno giocate al Crespi Sport Village. Dopo una collaborazione fruttuosa con i CDF Winter si è deciso di mantenere le fasi finali in città in modo da permettere al tifo di tutte le facoltà di sostenere senza problemi le proprie squadre.

Infine ha preso la parola un ospite d'onore, Fabio Parazzoli, coach di Serie A1 del Vero Volley Monza, nonché professore di Scienze Motorie all'Università degli Studi di Milano. Oltre a ringraziare tutti i presenti per l'invito, Parazzoli, visibilmente emozionato di trovarsi nell'ateneo dove ha studiato e terminato gli studi si è detto orgoglioso ogni volta che ha l'occasione di tornare nel nostro ateneo.

Alessandro Castelli, presidente del CUS Milano, ha invece voluto complimentarsi e ringraziare gli studenti-atleti della Statale che hanno partecipato ai Campionati Nazionali Universitari e Universiadi con risultati eccellenti. Infatti 5 medaglie delle Universiadi, quest'anno organizzate a Napoli, sono frutto del bottino di atleti della Statale, come anche la maggior parte delle medaglie vinte ai CNU, concertati a l'Aquila, sono vittorie di studenti della Statale.

Il Professor La Torre e il Dottor Roberto Sergio infine hanno voluto presentare i Milan University Gamers, una realtà che ha dimostrato di essere presente in modo importante in Statale e di essere un'organizzazione in continua crescita e definizione degli obbiettivi.

Al termine delle premiazioni, gli studenti hanno potuto godersi e ammirarsi, tra una fetta di panettone e un bicchiere di prosecco, nel nuovo numero di S - Lo Sport in Statale, l'Album degli atleti della Statale per la stagione 2019/2020.

 

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento