Basket femminile: beffa per la Statale! Domina ma perde contro Vismara

Basket femminile - Mercoledì 11 Dicembre, la Statale ha sfidato Vismara nel Campionato federale UISP, nonostante le stataline abbiano dominato il match, è mancata la vittoria.

La Statale parte subito fortissima e mette insieme una buona difesa e ottime azioni d’attacco guidate dalla 20 che mette a segno sette punti portando la squadra sul +8. Vismara è un po' distratta, non gioca come vorrebbe, ma tre canestri importanti fanno si che il primo parziale si chiuda 19-17 per la Statale.

La squadra in vantaggio ha in mano la partita, gioca bene, ma concede troppi rimbalzi e azioni in contropiede da palle perse banalmente. Il secondo quarto procede come il primo e si chiude 33-29 per Statale.

Vismara non riesce a macinare punti con costanza e nel terzo quarto va sotto di otto lunghezze, ma le avversarie non riescono a dare il colpo di coda alla partita e il terzo tempo si chiude 44-38.

Nell’ultimo parziale la partita si infiamma e succede l’impossibile. La Statale non riesce più a segnare e a sette minuti dalla fine concede il bonus alle avversarie. Per Vismara il canestro si allarga e diventa una vasca da bagno, comincia a entrare di tutto. Per le avversarie è un incubo che diventa realtà, cominciano a piovere triple che spezzano il morale e i continui tiri liberi concessi gratuitamente stravolgono la partita. Il tabellino dell’ultimo set è 32-11 per Vismara che porta a casa la partita per 70-55.

È una sconfitta strana per la Statale, che domina per tre quarti senza però mai allungare il necessario per mettere in cassaforte la partita. Brave le avversarie a non mollare fino all’ultimo e a mettere a segno i canestri decisivi. Coach Sorrentino ha provato a dare una spiegazione della sconfitta:

“Abbiamo dominato per gran parte della gara, ma la stanchezza, vari infortuni e un po' di nervosismo ci hanno impedito di vincere. Vismara è forte e non possiamo concederle sette minuti di bonus. Dobbiamo essere più costanti, tenere alto il ritmo per tutti i quaranta minuti e migliorare l’atteggiamento quando la partita si mette male”

Vismara esce vincitrice dallo scontro per la prima posizione del girone e batte per la seconda volta la Statale, che ha tutte le carte per riuscire a vincere, ha bisogno però di aggiustare certi meccanismi, lavorare meglio a rimbalzo, perdere meno palloni per non subire punti facili, tutti elementi si cui coach Sorrentino lavorerà in vista delle prossime partite.

Migliori in campo:

Lucie Marchal - Voto 7.5: miglior realizzatrice della sua squadra con 11 punti. Decisiva nei primi tre quarti per mantenere il vantaggio sulle avversarie.

Francesca Scardino - Voto 7: anche pur segnando poco è decisiva a rimbalzo e tiene botta benissimo in difesa permettendo alla Statale di rimanere avanti per quasi tutta la partita.

Agnese Gracis - Voto 6.5 : una delle poche che non molla fino alla sirena. Segna tutti i suoi punti, sei,  nell’ultimo quarto provando inutilmente a pareggiare la partita.

 

Federico Metri

Nessun commento ancora

Lascia un commento