Volley femminile: Statale forza 4, secco 3-0 anche alla IULM

Volley femminile – Il 4 Dicembre, al Crespi Sport Village, è andata in scena la quinta giornata del girone di andata dei CMU Winter Cup che ha visto imporsi la Statale con un netto 3-0 sulla IULM.

Le nostre ragazze non si fermano più, altro 3-0, questa volta ai danni della IULM. Non una delle migliori prove dal punto di vista del gioco ma una vittoria che proietta e consolida le stataline come grande protagonista del torneo.

Il primo set inizia in grande equilibrio con le due compagini che ribattono colpo su colpo viaggiando a braccetto; è però la Statale a fare il primo passo, in concomitanza con la metà del set, scappa via e inchioda le avversarie a 5 punti di distanza. Coach Panunzio può così avviare la classica girandola di cambi che comunque non toglie nulla alle certezze della squadra, anzi, è proprio la motivazione delle neo entrate a traghettare fino alla chiusura del set sul 25-21, pressochè dominato.

Il secondo set si apre sulla falsa riga del primo, equilibrio rotto in favore delle nostre ragazze sin da subito tanto da scappare subito via nel punteggio sul 6-12. E' da questo momento che però le stataline staccano la spina e aggrediscono sempre meno il set, anziché portare fino alla fine il parziale iniziano a piovere errori in battuta e in attacco, complice una grande tenacia delle avversarie, la Statale si ritrova con un vantaggio risicato sul 18-15. Da questo momento sale in cattedra la banda Eleonora Civra Dano che, ben innescata dalle alzate e in grande fiducia, si carica la squadra sulle spalle e ristabilisce il divario tra le due compagini. Sul finale di set c'è da registrare un ultimo colpo di coda della IULM che prova a rientrare, ma Coach Panunzio chiama subito Time Out sul 24-22 e al rientro in campo le stataline chiudono sul 25-22.

Il terzo set è l'emblema dell'equilibrio, squadre che salgono nel punteggio punto a punto ma che, anzichè essere una lotta su ogni pallone, sembra essere una lotta a chi sbaglia di più. Le stataline provano a scuotersi con alcuni attacchi degni di nota, ma sono troppo contratte entrambe le squadre. Allora è Coach Panunzio a cercare la scossa nelle sue ragazze, prima motivando dalla panchina e poi nei fatti con dei cambi in banda e in opposto che alzano il livello dell' attacco, ma che non riescono a farci scappar via nel punteggio. L'episodio che cambia le sorti del parziale è il Time Out chiamato dall'allenatrice sul 19-20 che aggiunge aggiustamenti tattici, soprattutto sull'opposto avversario, e che garantisce solidità. Il nostro capitano decide di gestire gli ultimi punti su Eleonora Civra Dano (MVP del match) che con una serie di attacchi precisi e potenti porta la compagine della Statale a chiudere il parziale sul 25-23.

Coach Panunzio si ritene soddisfatta della gara poiché sono stati portati a casa i 3 punti e perché la partita le ha dato modo di poter far girare tutte le sue atlete testando anche nuove soluzioni in campo.

Alla domanda sul perchè, secondo lei, ci sia stata un'involuzione nel gioco spiega: “Non conoscevamo la squadra, era la prima volta che la affrontavamo. Non essendo troppo impetuosa non ci ha preso di testa e ne abbiamo risentito sul piano dell'agonismo. Detto questo penso che sia un giusto 3-0”. Oltre al risultato, che ovviamente lo teniamo stretto, cos'altro si prende di buono: “Salvo il fatto che i cambi che ho effettuato si sono rivelati detrminanti, vogliosi e sempre pronti nel momento del bisogno. Abbiamo da migliorare su alcuni aspetti tecnici e sulla free-ball, da anticipare di più”.

Il Coach muove anche un appunto alle sue giocatrici: “Dobbiamo migliorare sulla concentrazione e cercare di non abbassare l'intensità, cercare di tenere lo stesso livello nell'arco di tutto il match”.

La prossima partita sarà contro NABA: “Nella partita di andata avevamo vinto ma senza giocare troppo bene, dato che ci siamo parlate con le mie giocatrici e è un pensiero condiviso, mi aspetto una grande prova”.

A fine partita abbiamo sentito anche il pensiero dell'MVP del match, Eleonora Civra Dano che si ritene molto soddisfatta del risultato e della sua prova, condividendo il pensiero della sua allenatrice: “Sicuramente c'è sempre da migliorare. Dal mio punto di vista dobbiamo migliorare molto sull'atteggiamento con cui ci poniamo in campo; tutto sommato penso che la nostra prestazione sia stata molto buona”.

Si nota grande affiatamento tra di voi: “Sì, direi di sì. Diciamo che ci stiamo conoscendo sempre più e i risultati degli allenamenti si riflettono in campo”. È una Statale che brilla, con 4 vittorie consecutive, quali sono gli obiettivi personali e di squadra: “Non mi creo troppe aspettative, (ride, ndr) penso più a giocare il meglio possibile, penso a partita dopo partita. Non posso però negare che si punta sempre ad arrivare più in alto possibile”.

Sono altri 3 punti messi in cassaforte, pur non brillando le nostre ragazze portano a casa un 3-0 tutto sommato meritato. Appuntamento alla prossima partita contro Naba (1° giornata di ritorno) alla ricerca della quinta vittoria. Forza Statale!

 

Riccardo Vona

Nessun commento ancora

Lascia un commento