Calcio femminile: la Statale cede contro Cometa in Serie C

Calcio femminile – Serata no per la Statale, la formazione si lascia sopraffare dal Cometa in Serie C, match che termina 1-6 per le avversarie.

Prestazione della partita che non trova riscontro nel rendimento della squadra in questa stagione, secondo Nicolò Gelao, il quale analizza lucidamente la performance delle stataline, impegnate nel difficile campionato di Serie C.

Probabilmente è stato sbagliato l'approccio alla gara: la formazione della Statale, dopo 3 minuti si trova in svantaggio di dure reti. Timidamente, però, le stataline rispondono con un goal, segnato da Ghitti, che riequilibra temporaneamente la situazione. Purtroppo, la risposta della Statale si rivela debole. Infatti, le manca una ripresa che possa rimettere in carreggiata la partita. Nel secondo tempo si registra la sconfitta definitiva per un totale di sei reti messe a segno dal Cometa.

Rammarico e delusione da parte delle ragazze e dello staff tecnico. Si trattava di una gara quasi fondamentale per raggiungere l’obiettivo principale in questa stagione, il terzo posto. Terza posizione che ora figura più sfumata all'orizzonte.

Lo confermano, ancora una volta, le parole di Nicolò Gelao:

"Abbiamo fallito l’occasione perché era uno scontro diretto per il terzo posto che ora dista tre punti. Indubbiamente cerchiamo di metterci in marcia per le ultime due gare prima della pausa natalizia, sperando, a questo punto, nei passi falsi di chi sta davanti a noi. Dobbiamo sicuramente migliorare sugli errori fatti in modo tale da centrare l’obiettivo, che è sempre il terzo posto. È un peccato perché è la peggior prestazione, sia in termine di campo che di risultati. Oltretutto arriva contro una formazione che consideriamo alla nostra portata. Contro il Solarity per esempio, che è ad un gradino in più, abbiamo perso ma giocando bene, contro Cometa, che consideriamo al nostro livello, è mancato qualcosa."

L’esperienza in Serie C si sta rivelando piena di ostacoli, ma non meno avvincente per le stataline. Le poche considerazioni sulla gara giocata ieri pomeriggio lasciano spazio alla riflessione su ciò che andrà fatto per ritornare a vincere. Per aver iniziato a preparare la ricca stagione di competizioni solo l'11 Settembre, la formazione statalina ha dimostrato, sia in Serie C che CMU, di possedere una forza di volontà ferrea e un potenziale qualitativo ancora in gran  parte da scoprire.

In attesa delle prossime due gare che precederanno la consueta pausa di Natale: forza Statale!

 

Carla Bianco

Nessun commento ancora

Lascia un commento