Basket femminile: la Statale sconfigge anche Bocconi

Basket femminile - Prosegue il cammino della squadra femminile di basket in UISP: mercoledì è arrivata una vittoria sofferta ma importante contro Bocconi.

E' la seconda vittoria consecutiva dopo il successo su San Pio X. Il miglior viatico in vista della prossima gara contro Vismara, che stabilirà la nuova capolista della classifica.

La partita è nel complesso equilibrata e combattuta, come già era avvenuto all’andata: rispetto alla precedente sfida Statale è più concreta in fase di contropiede, anche se fatica nell’uno contro uno e concede troppo in difesa. Il primo quarto vede una certa superiorità delle ragazze di Sorrentino, che concludono portandosi sul 21-11.

La seconda frazione porta a un deciso miglioramento delle ospiti, anche a causa delle tante concessioni di Statale: Bocconi realizza 22 punti, arrivando ad appena -3 dalle ragazze di Sorrentino, che dopo un buon inizio soffrono la risalita delle avversarie.

Nel terzo quarto Statale tenta un’accelerata nel ritmo per staccare le opponenti nel punteggio: la nostra formazione arriva addirittura sul +12, ma proprio nel momento migliore Bocconi trova coraggio e ritmo, portandosi sul 49 pari, mentre le nostre faticano a realizzare.

Anche l’ultima frazione vede proseguire l’arrembaggio di Bocconi, gestito con qualche difficoltà dalla Statale: a tre minuti dalla fine il risultato, in saliscendi per tutto il periodo, si arena sul +5 per le nostre. Statale tenta di gestirla ma una palla persa consente alle avversarie di accorciare ulteriormente. L’ultimo minuto e mezzo è da brividi, entrambe le squadre tentano di andare a canestro (l’una per chiuderla, l’altra per completare la rimonta) ma nessuno trova la conclusione vincente: la gara termina 58-55 per le padrone di casa, che dopo lo spavento finale possono esultare per la seconda volta consecutiva.

Nonostante la vittoria sono riscontrabili alcune criticità soprattutto nell’atteggiamento delle ragazze della Statale. Ce lo conferma mister Sorrentino:
La partita è stata molto particolare, i tre soli punti di distacco sono frutto tanto dei nostri errori difensivi quanto dell’atteggiamento delle ragazze, che mi sono sembrate rinunciatarie, spesso poco propense ad accelerare e troppo polemiche con l’arbitro. Portiamo a casa i due punti e siamo contenti così, ma ci sarà da lavorare tanto in vista della prossima sfida con Vismara, che dovremo giocare molto meglio di come abbiamo fatto oggi”.

Anche il capitano Buongiorno spende qualche parola sul match: È stata una prestazione a due facce, in alcuni tratti abbiamo dominato e in altri sofferto la maggiore fisicità delle avversarie. Abbiamo saputo gestire bene l’ultimo quarto nonostante la fatica in attacco: ora vogliamo passare come primi e ci teniamo a riscattare la sconfitta dell’andata contro Vismara”.

 

Christian Tognoli

Nessun commento ancora

Lascia un commento