Volley Maschile: la Statale conquista la prima vittoria

Volley maschile - Esordio casalingo positivo per i ragazzi di Coach Panunzio che vincono contro San Raffaele, portando a casa un punteggio pieno.
Il match ha visto alti e bassi da parte di entrambe le squadre ma sin da subito è stata chiara la superiorità tecnica della Statale, sebbene ci abbia messo un po’ ad ingranare.

Nel primo set gli avversari partono più convinti e provano subito ad allungare il passo, mettendo in difficoltà la ricezione bianco-verde. Si recupera grazie a un buon turno in battuta e al lavoro degli attaccanti che giocano d’astuzia. Complice anche qualche errore di San Raffaele, la Statale sorpassa dopo il buon recupero (17-13). La formazione ospite tuttavia non molla, inizia a spingere di più in attacco portandosi sul 24 pari, ma ci pensa Ponti: chiude il set con un ace e un attacco ben assestato da seconda linea (24-24).

Nel secondo set i ragazzi della Statale partono decisamente meglio con un buon turno in battuta che mette subito in chiaro la volontà di voler condurre il match (12-3). Un po’ troppo relax però permette al San Raffaele di recuperare, verso la metà del set accorcia le distanze sino al sorpasso, rifilando alla formazione casalinga una parziale di 5 punti di fila (19-20). Ponti e Santandrea fermano l’avanzata avversaria e sarà ancora la Statale a spuntarla con un ace e un errore avversario (25-23).

Nel set finale il San Raffaele parte sulla scia positiva del precedente, spingendo nella fase di battuta che mette subito in difficoltà la ricezione bianco-verde (3-10). Coach Panunzio chiama time-out, i ragazzi non mollano, ma bisogna aggiustare il tiro del servizio ancora poco efficace. La grinta della Statale si fa sentire: sfruttano l’incertezza degli avversari, si portano sul 17 pari e sul finale allungano il passo, chiudendo il set 25-21.

Il match ha visto una Statale tecnicamente superiore, ma ancora poco sicura nella gestione del gioco in situazioni di vantaggio e con molti errori al servizio. Infatti, Coach Panunzio sostiene che “dobbiamo ancora lavorare a tante situazioni di gioco e sull’amalgamare molto di più la squadra, abbiamo una buona rosa e voglio arrivare al punto di poter far giocare tutti senza paura e con serenità. La continuità e la presenza agli allenamenti sicuramente sarà una delle chiavi che ci aiuterà a migliorare queste problematiche.”.

Certi che i ragazzi ce la metteranno tutta, li rivedremo in campo contro la Liuc il 20 novembre.

Speggiorin Federica

Nessun commento ancora

Lascia un commento