Volley Femminile, la Statale al top… in Top League

VOLLEY -  Altra grande vittoria in Top League per le ragazze del volley femminile, che riescono ad imporsi per 3-0 sul San Raffaele e a conservare la vetta della classifica.

Il primo set è molto equilibrato. San Raffaele gioca in modo molto ordinato, mentre le nostre ragazze faticano a sprigionare il grandissimo potenziale offensvo di cui dispongono. Due buonissimi muri di Enrica Vanzolini consentono alla stataline di non andare sotto nel punteggio, e sul 15-15, grazie ad un buon momento di Eleonora Civra Dano, la Statale riesce a portarsi avanti. San Raffaele prova a rifarsi sotto, sfruttando qualche piccola amnesia delle nostre in ricezione, ma la bravissima Chiara Vernillo ricaccia indietro le avversarie con un buon attacco. Statale vince il primo set 25-22.

Il secondo parziale ha un andamento molto diverso. Le ragazze dell’Università degli studi di Milano si portano sul 11-2 grazie a due buonissimi turni in battuta. San Raffaele prova a riportarsi sotto, ma la Statale è molto determinata e non cede. Da segnalare soprattutto la buonissima prestazione al centro di Maria Mususmeci, che, pur faticando a trovare l’intesa con la palleggiatrice Martina Sassella, fa valere la sua fisicità e il suo strapotere in attacco. Il set si chiude 25-18 per le nostre.

Il terzo set inizia sulla falsariga del secondo. La Statale sale subito in cattedra, imponendo un buon ritmo e sfruttando le sue molte soluzioni offensive. Dopo un buon inizio però le nostre ragazze hanno un leggero calo di concentrazione, perdono un po’ di lucidità in ricezione e San Raffaele si fa sotto. Nel finale di set, quando tutto sembra più incerto, due grandissimi turni in battuta, di Chiara Vernillo e Maria Musumeci, rilanciano la Statale verso la vittoria. 25-21

Alla fine del match abbiamo strappato qualche dichiarazione a Gabriele Alberici, oggi in panchina al posto di Nicoletta Panunzio: “Dobbiamo essere abbastanza soddisfatti stasera della nostra prestazione; le ragazze sono riuscite ad esprimere su buoni livelli, nonostante alcune assenze importanti. Senza dubbio possiamo ancora crescere, non siamo sempre riusciti a mettere in campo tutto il nostro potenziale, ed alcune dinamiche di gioco vanno ancor affinate, ma credo che siamo sulla buona strada”.

La Statale si conferma anche stasera la squadra da battere in questa Top League. Se queste ragazze continuano così, c’è da divertirsi.

Niccolò Pardini

 

Nessun commento ancora

Lascia un commento