Basket Maschile: dopo la Winter Cup, la Bianca non si ferma più

BASKET - Dopo il trionfo in Winter Cup, la Bianca del Basket Maschile conferma il suo straordinario momento di forma

Tre partite in Top League, tre vittorie contro altrettante formazioni che indubbiamente puntano al gradino più alto del podio: Cattolica, la Verde (nel derby) e in ultimo Bicocca.

Una Statale carica come non mai quella che ha affrontato quest'ultimo impegno in casa della Bicocca, il 2 aprile scorso. Tanti canestri sono stati segnati nel primo quarto da entrambe le squadre che hanno dimostrato fin da subito una tenacia degna di nota. Un parziale chiuso sul 18 a 14 per i nostri giocatori, che rientrati in campo dopo i due minuti di break riescono nei primi frangenti a segnare subito altri due punti. Il primo time out avviene a quasi metà del secondo periodo. Tempo prezioso per rifiatare e organizzare la tattica, sfruttato dal coach Simone Facchetti per ridefinire gli schemi di gioco. A questo punto il tabellona segna 20 per la Statale e 14 per la Bicocca.  La formazione di casa prova costantemente a rimontare. Si prospetta un match non facile per le squadre universitarie, in quanto la partita si fa sempre più intensa. La Bicocca non riesce a sorpassare la nostra squadra che possiede un gioco molto più fluido e strategico. Il punteggio a quattro minuti dalla fine è di 22 a 18 per la Bianca.

Sulle ali dell'entusiasmo di queste settimane vissute da assoluta protagonista dei Campionati Milanesi Universitari, la Statale è inarrestabile riuscendo a mantenere un livello di intensità elevatissimo, senza lasciare spazio alla monotonia. Il divario sul tabellone è sempre minimo, basterebbero 2 canestri da 3 punti per ribaltare la situazione. Ma la distanza resta sempre invariata, con La Statale riesce a mantenere il suo vantaggio all'intervallo lungo di 30 a 25.

Di ritorno sul campo il cambiamento è nell’aria: la stanchezza inizia ad arrivare ma la motivazione è più grande tanto che i nostri riescono nel primo minuto ad aumentare il distacco a +7. Coach Facchetti prosegue nel suo intento di motivare i giocatori a dare sempre il meglio, evitando di regalare chance inutili agli avversari che si stanno difendendo con le unghie. Infatti, la Bicocca è tornata dalla pausa più carica di prima totalizzando 3 canestri in poco tempo. La differenza adesso è di solo un punto e questo comporta i primi veri nervosismi all’interno della nostra squadra che viene ripresa dall’allenatore. Dopo i primi attimi di vantaggio acquistato dalla Bicocca all’inizio dell’ultimo quarto, la Statale rimonta segnando più di 10 punti nel giro di 7 minuti. Un allungo, conti alla mano, decisivo per centrare il terzo successo in altrettante partite disputate fin qui. La partita finisce 61 a 49 per la Bianca che può ritenersi soddisfatta del grande lavoro di squadra svolto al PalaBicocca. E adesso, a testa più che altra verso i prossimi impegni. Forza Blancos!

Stefania Micari

Nessun commento ancora

Lascia un commento