Calcio femminile: Statale vince in scioltezza contro Intesy Domino

CALCIO - La Statale prosegue la sua striscia positiva vincendo per 9-4 contro Intesy Domino.

Martedì 26 Febbraio si è disputata al Tennis Calcetto Barona di Famagosta la partita del Campionato Zona Goal tra la Statale e la Intesy Domino. L'Intesy ha concluso la prima parte della stagione piazzandosi al secondo posto nel girone. La Statale scende in campo senza il portiere titolare, ad improvvisarsi nel ruolo di estremo difensore sarà Laurito. In difesa le verdi schierano Di Marco, le due ali Bassi e Bertini a servire Poles come punta. A disposizione Stoppani e Ghitti.

Nonostante l'eloquenza del risultato finale, la Intesy Domino prova a costruire un proprio gioco. Fin dai primi minuti però la nostra formazione lascia poco spazio di sviluppo, a testimonianza le poche occasioni capitalizzate dalla Intesy. Il primo tempo per le stataline è perfetto, conducono un giro palla sicuro e rilassato, in più si permettono di testare nuovi schemi mai adottati che riescono con successo. Il primo parziale termina con un sereno 6-0.

Nel secondo tempo la Statale allunga il vantaggio con Bertini e Ghitti. La Intesy Domino, grazie ad alcune deviazioni fortuite nell'area piccola, capitalizza tre reti grazie ad una doppietta di Mesto e un goal di Roncarati. Il quarto pallone si insacca in rete quasi a porta vuota in seguito ad una incomprensione sul fischio finale del match.

MVP della partita è Bertini, non solo per la doppietta, ma per essersi rivelata fondamentale nei recuperi in difesa, in un momento in cui mancando il portiere titolare il bisogno di coprire il reparto difensivo era essenziale, impedendo così la realizzazione di ogni occasione utile per le avversarie.

Continua la serie di proficui risultati per il CUS Statale nel Torneo Zona Goal. Per gli sviluppi della classifica sarà importante la prossima partita contro il Work Style F.C., in modo da consolidare il secondo posto e continuare l'inseguimento alla testa della classifica, distante solo 3 punti. Vamos, Equipo!

Nikita Benedusi

Nessun commento ancora

Lascia un commento