Volley femminile, vittoria facile per la Statale

VOLLEY - Vittoria senza storia per l'Aspes Cus Statale nella quarta giornata di ritorno del campionato di I Divisione. Le ragazze di coach Marco Roncarati hanno superato in scioltezza all'Isu il Pioltello penultimo in classifica, con un perentorio 3-0.

Nel primo set emergono fin da subito i diversi valori delle squadre in campo: le bianco-verdi padrone di casa sfruttano il turno in battuta e giocano sul velluto in attacco. Il Pioltello non sembra avere le forze per contrastare la forza offensiva dell'Aspes Cus Statale, regalando molti punti. La prima frazione finisce 25-14.

Nel secondo set il canovaccio tattico della partita: le ragazze di Roncarati, sempre più in fiducia, non hanno problemi in fase offensiva e anche in fase difensiva impongono il loro gioc con una serie di muri decisivi. Sugli scudi la schiacciatrice Alice Brichetto che con i suoi frequenti primi tempi piega sempre la difesa avversaria. Il parziale è netto: 25-10.

Nel terzo set il coach dell'Aspes Cus Statale ne approfitta per dare spazio a chi non ne ha avuto ancora durante la gara. In questo senso brilla Martina Dall'Aglio che conclude positivamente molte azioni d'attacco. Forse anche per aver praticamente già acquisito il risultato le bianco-verdi, di tanto in tanto, calano di concentrazione durante il set permettendo al Pioltello di rimanere aggrappato alla partita. Alla fine comunque sono sempre le ragazze stataline a spuntarla: 25-19. Set e match.

Al termine del confronto Marco Roncarati ha parlato su quanto fosse importante uscire con una vittoria: "Avevamo assenze pesanti e portare i tre punti a casa ci permettono di distanziare chi ci insegue e di rimanere incollate a chi ci precede in graduatoria". Dal punto di vista tecnico il coach dell'Aspes Cus Statale si è detto più che soddisfatto: "Oggi sia dal punto di vista tecnico che tattico è funzionato tutto alla perfezione". Inevitabile poi uno sguardo al prossimo futuro che vedrà la squadra dell'Università degli Studi di Milano misurarsi in partite crocevia per la stagione: "Settimana prossima sfidiamo l'Ofi che fa parte del gruppetto di tre squadre davanti a noi: vincere sarebbe fondamentale per continuare a credere nella salvezza."

E allora, per questo strappo finale, forza ragazze!

Nessun commento ancora

Lascia un commento