Calcio Femminile, Pizzi-cotte e mangiate, Statale vince

CALCIO FEMMINILE - La Statale continua la sua cavalcata nel girone Gold di Zonagol vincendo 8 a 0 

Mercoledì 13 febbraio, presso il Tennis Calcetto Barona di Famagosta, è andata in scena la partita di Zonagol tra Pizzicotte e Statale. Le ragazze di capitan Poles si trovano ad affrontare le ultime della classe del girone Gold, ma la differenza di classifica non incide particolarmente sul modo di affrontare la gara. Poles e Stoppani si concedono una tripletta personale, a segno anche Bassi e Ghitti. Nonostante il pesante parziale è bene sottolineare la buona prestazione delle avversarie, che hanno colpito innumerevoli legni e impensierito più volte il portiere Ginolfi, che quando è in serata si dimostra un vero e proprio muro. Una vittoria fondamentale, che porta altri tre punti importanti alla classifica.

Primo tempo

Dopo il primo giro di lancette Stoppani va subito in rete, dopo un bel taglio di Poles sulla destra che le crea lo spazio per andare al tiro indisturbata. Neanche un minuto ed è proprio Poles a sfiorare il gol trovandosi a tu per tu con il portiere, ma mandando fuori la palla. Ancora un altro giro di orologio e Stoppani sfiora la doppietta personale con un’azione fotocopia del gol, mettendo però fuori di poco. Al 5’ di gara viene impegnata per la prima volta Ginolfi, che con un’uscita bassa para in totale sicurezza.
A metà frazione di gioco Statale aumenta la pressione e arriva con maggior facilità al tiro. Dopo una delle solite ed efficaci percussioni di Bassi, a segno va Poles con un potente tiro. È proprio Bassi, che stavolta non pensa a fornire assist ma si dedica direttamente al compito del gol, trovandolo con un potente tiro che si insacca nell’angolo alle spalle del portiere. Passa un altro minuto e la gioia del gol la trova per la seconda volta Poles, con un siluro nel sette. Statale si rende pericolosa ancora una volta con Ghitti che su un preciso diagonale di Laurito sfiora l’appuntamento con il gol sul secondo palo. Gli ultimi cinque minuti di gioco vedono le Pizzicotte attaccare a più riprese, ma Ginolfi in porta non concede nulla, con tempi di uscita perfetti e un'invidiabile sicurezza.
Il primo tempo si chiude 4 a 0 per Statale, ma le nitide occasioni avversarie lasciano intendere che la partita non può ritenersi chiusa.

Secondo tempo

Il primo minuto di gara vede le Pizzicotte riverse in avanti andare alla ricerca del gol con un bel tiro al volo che finisce fuori dallo specchio. Pochi secondi dopo la Statale si porta in avanti ma Bassi manca nella chiusura del triangolo con Stoppani e una buona occasione sfuma. Dopo nemmeno due giri di lancette a trovare il gol del 5 a 0 è Poles, che mette dentro di sinistro un cross proveniente dalla fascia sinistra. Questa capacità del capitano di  tirare efficacemente con entrambi i piedi è certamente un'arma in più per Statale, che negli anni è spesso andata a segno con gol di pregevole fattura. Le avversarie si riportano ancora una volta in avanti, ma il loro tiro finisce centrale tra le braccia di Ginolfi. Al 3' e 4' di gara la protagonista indiscussa è Stoppani, che dopo aver chiuso bene in difesa si concede la gioia del gol grazie a un rimpallo nato su tiro di Bassi.
Passano cinque minuti senza particolari occasioni e a trovare il suo terzo gol di giornata è ancora Stoppani, che davanti alla porta non perdona e segna ancora una volta su rimpallo.
A metà frazione di gioco del secondo tempo chiude i conti Ghitti, che segna da posizione defilata. Gli ultimi dieci minuti di gioco saranno costellati da occasioni da entrambe le parti, che però non si concretizzeranno in reti.
La Statale termina la gara controllando il gioco, e sul fischio finale la partita termina sul parziale di 8 a 0.

Le parole di capitan Poles, grande protagonista della serata: «era una partita facile sulla carta, ma comunque importante da vincere. Le avversarie hanno sfiorato più volte la rete e il nostro portiere a volte è stato costretto al miracolo. Sono contenta dei tre punti ma dobbiamo imparare a soffrire meno e a dare il giusto peso alle gare. Possiamo fare di più e possiamo fare certamente meglio, ma ripeto, abbiamo comunque vinto 8 a 0, il gioco lo abbiamo creato».

Stoppani nel post-gara, eletta mvp del match: «sono felice per i tre gol, ma soprattutto per la vittoria della squadra, mi sono divertita. Sappiamo che dobbiamo continuare a vincere e per farlo serve restare vigili, le avversarie sono state molto sfortunate, dobbiamo ammetterlo. L'importante penso sia cercare di creare sempre gioco, facendo girare palla e aiutandoci nei momenti di sofferenza. Questo è il mio primo anno in Statale, non vedo l'ora che incominci la fase decisiva, in cui ogni pallone si farà pesante».

Nessun commento ancora

Lascia un commento