Basket, amara sconfitta per la Bianca contro Naba al Crespi

BASKET - È stata una brutta serata quella che ha visto protagonista la nostra squadra Bianca.

La partita giocata al Crespi giovedì sera contro la Naba ha visto uscire sconfitti i nostri cestisti. La sfida inizia sottotono sia per la Statale che per gli avversari che non riescono a mettersi in gioco del tutto regalando un primo quarto lento. I canestri delle due squadre vanno di pari passo, portando il punteggio a 14 a 13 per la Naba.

Nel secondo quarto una leggera rimonta per la Bianca, che ha cercato di difendersi e di pareggiare per poi superare gli avversari, che non hanno saputo reagire a lungo al contrattacco. Si susseguono vari tiri liberi che portano un piccolo vantaggio per la Statale che riesce a terminare i primi venti minuti di gioco con un risultato di 32 a 27.

La differenza è davvero minima durante tutta la partita, che viene giocata sul filo del rasoio da entrambe le squadre che sicuramente avrebbero potuto dare molto di più. Il terzo periodo vede nuovamente un pareggio per le due formazioni; pareggio che durerà poco grazie alla difesa dei nostri che porteranno a casa altri 3 punti di differenza.

Tutto questo non basterà però per vincere. Il quarto periodo mostra ancora una volta la stanchezza dei giocatori che continuano a giocarsela fino alla fine con un punteggio di 46 a 46 a metà dell’ultimo quarto. L'equilibrio regna sovrano, al punto che le due formazioni sono costrette all'overtime. Cinque minuti di fuoco che servono a Naba per segnare canestri su canestri e vincere la partita 64 a 53.

La delusione è evidente sul viso dell’allenatore Simone Facchetti che si dimostra amareggiato per una partita che sarebbe potuta andare diversamente: “Questa è stata una partita che a livello tecnico non ha spiccato; è pur vero che abbiamo avuto delle difficoltà dell’ultimo momento dovute soprattutto al nervosismo e alla stanchezza generale. Si sarebbe potuto giocare molto meglio, ma io continuo ad avere fiducia nei miei giocatori e spero che si riprendano per il derby della settimana prossima.”

Questa è stata di certo una partita da dimenticare, ma noi siamo d’accordo con il coach Facchetti e confidiamo nel derby della settimana prossima che vedrà la Bianca contro la Verde.

Stefania Micari

Nessun commento ancora

Lascia un commento