Prima sconfitta per la Statale di volley femminile

VOLLEY - Partita sofferta per il volley femminile, contro una Naba rinnovata nell'organico.

Sono i muri e l'efficacia della difesa di Naba a fare la differenza sin dal primo set. Le nostra avversarie conducono dall'inizio la partita, con un vantaggio fisso di 5 punti. Sul 16-15, dopo un interminabile scambio, una schiacciata di Salmaso Marta porta le squadre in parità. Naba, nonostante i continui attacchi della Statale, è più paziente, riesce a recuperare ogni palla e costruisce ordinatamente tutte le azioni offensive. Nonostante il pareggio ed il momentaneo vantaggio di Statale sul 17-18, Naba insiste regalandosi il primo set.

Il secondo parziale inizia con un registro differente per le stataline che conducono l'intero set con una differenza di 4 punti, la loro supremazia tecnica è evidente ma non netta, le avversarie lottano per recuperare ogni pallone non lasciando mai al caso la ricezione. Con una serie di palle corte, di cui Naba si rivelerà maestra, il punteggio arriva a 24-24. Due ace consecutivi di Vanzolini Enrica coronano Statale vincitrice del set ed il risultato si porta sul 1-1.

La terza frazione di gioco è molto combattuta, dopo un vantaggio iniziale di Naba, sul 15-15 le squadre al timone della gara si alternano, sul 23-20 due palle corte gettano scompiglio ed incomprensione nella formazione verde che cede il parziale alle avversarie.

Il quarto e ultimo tempo conosce sicuramente una Statale più convinta e determinata, conduce bene gli attacchi ed è molto efficace a muro, seppur non negando sempre il punto le verdi oppongono una forte resistenza in difesa. Come per il primo parziale le stataline conducono la partita fino al pareggio del 16-16 dove Naba passa in vantaggio, una serie di palle corte fanno soffrire lo schieramento verde che non riesce ad aggiustarsi in campo cedendo il set e la partita alle avversarie.

E' stata una partita difficile – spiega coach Panunzio al termine della gara –. Naba quest'anno ha dimostrato di avere dei nuovi validi innesti che ci hanno messo in difficoltà. Abbiamo sbagliato molto di più rispetto alla partita contro San Raffaele. Sulle palle corte le nostre  non sono riuscite ad aggiustarsi in campo e in qualche occasione potevano essere più incisive, tutto confermato anche dalle ragazze nel confronto a fine partita. Sicuramente in settimana lavoreremo meglio sulla ricezione e sulle palle corte”. Dopo un esordio al fulmicotone nella prima partita le ragazze della Statale subiscono il primo stop stagionale. Il prossimo match di campionato sarà contro un avversario ostico, Bicocca, seconda in classifica, partita che le atlete della Statale prepareranno con gran cura per poter riprendere la striscia di risultati positivi.

Nikita Benedusi

Nessun commento ancora

Lascia un commento