La Bianca è da leggenda, nonostante la sconfitta

BASKET - Contro Cattolica finisce 100-98: la Bianca è sconfitta con molto onore.

Per i primi due quarti della partita le due formazioni si sfidano con equilibrio: entrambe le squadre riescono a portare a termine delle grandissime azioni ed ostacolare gli avversari, così che alla fine del secondo quarto la Statale insegue Cattolica a -7.

Nel terzo quarto il gioco si fa duro per i bianchi: alcune azioni fallose commesse dai nostri e l’infortunio di uno dei ragazzi del quintetto in campo destabilizza mentalmente gli statalini, che permettono agli avversari in maglia rossa di mettere a canestro molti tiri liberi, validi un buon distacco alla fine del terzo quarto (50-63). Al rientro in campo, i ragazzi in bianco sembrano essere tornati alla carica e iniziano a difendere a dovere, mantenendosi in scia ma non guadagnando posizioni (60-73). Verso la fine della gara la tensione è palpabile: da entrambe le parti i giocatori in campo sono stanchi e hanno voglia di vincere, ma Cattolica è ancora a +12 a tre minuti e mezzo dal fischio finale (69-81).

A tre minuti, due tiri liberi sbagliati da Cattolica restituiscono speranza alla Statale, che parte alla carica per uno sprint finale. Una tripla a segno dei Blancos dimostra il grande valore di squadra, che si avvicina pericolosamente agli avversari continuando a recuperare palla a andando efficientemente a canestro (75-81). A due minuti, siamo 77-83, ma la Statale accorcia ulteriormente il distacco con un'altra tripla a segno. A questo punto è un trionfo di tiri liberi, fruttati dalle azioni fallose di entrambe le parti. A 15 secondi dalla fine, la Statale è ad un soffio dal recuperare gli avversari (85-88): due liberi in rete a favore dei Blancos li portano a 87-88, ma gli avversari segnano da distanza ravvicinata per l’87-90. Gli statalini non si perdono d’animo, e raggiungono l’impossibile mettendo una tripla a meno di dieci secondi dalla fine della gara, pareggiando 90-90 e portando Cattolica ai supplementari.

Gli ultimi cinque minuti sono intensissimi: dopo un primo momento di equilibrio, Cattolica conclude un paio di azioni e si porta sul 93-98, ma i blancos non si perdono d’animo, segnando una tripla a 12 secondi dal termine per il 96-99. La Statale segna due tiri liberi (98-99), ma la sirena finale è ormai troppo vicina e Cattolica firma la vittoria, chiudendo la partita sul 98-100.

Nessun commento ancora

Lascia un commento